top of page
Consulenza Aziendale

CONSULENZA AZIENDALE
CATANIA

L'Associazione "IHS - TUTELA DEL CONTRIBUENTE" offre ai propri associati, mediante convenzione con professionisti accreditati, una serie di servizi di assistenza e consulenza aziendale in materia di D.Lgs 231/01, predisposizione di Modelli di Organizzazione e GestioneCodice Etico, Procedura Whistleblowing D.LGS 24/2023, Contratti di LavoroRegolamenti Interni del personale, iscrizione alla White List Antimafia della Prefettura, disbrigo certificati del Casellario Giudiziale e Carichi Pendenti, oltre che di difesa della parte datoriale in sede di conciliazione sindacale e vertenze con i lavoratori., ed un servizio dedicato per l'ottenimento delle certificazioni relative alle normative internazionali sui Sistemi di Gestione Aziendale.

La consulenza in materia di sistemi riguarda le principali Normative UNI, ovvero:

D.Lgs 231/2001 (Responsabilità amministrativa degli Enti per commissione dei reati)

  • Responsabilità degli enti e delle imprese in relazione a reati commessi o tentati nell'interesse o a vantaggio della società da amministratori e dei dipendenti​.

  • Il modello 231 viene adottato per permettere alle imprese di essere dispensate dai reati imputati ai singoli dipendenti e, mediante la sua predisposizione, la società può chiedere legittimamente l'esclusione o la limitazione della propria responsabilità derivante da uno dei reati menzionati nella norma.

  • Ai fini dell'esclusione da qualsivoglia responsabilità per la commissione dei reati indicati dalla 231 occorre che il Modello di Organizzazione e Gestione (c.d. M.O.G.) predisposto sia munito di Codice Etico e che sia efficace, aggiornato e verificato periodicamente dall'Organismo di Vigilanza all'uopo nominato.

UNI 9001

  • Sistemi di gestione della qualità

  • La norma specifica i requisiti di un sistema di gestione per la qualità quando un’organizzazione:
    a) ha l’esigenza di dimostrare la propria capacità di fornire con regolarità prodotti o servizi che soddisfano i requisiti del cliente ed i requisiti cogenti applicabili; e
    b) mira ad accrescere la soddisfazione del cliente tramite l'applicazione efficace del sistema, compresi i processi per il miglioramento del sistema stesso ed assicurare la conformità ai requisiti del cliente ed ai requisiti cogenti applicabili.

D.Lgs 24/2023 (Whistleblowing - Attuazione Direttiva UE)

  • Lo scorso 15 marzo è stato pubblicato il D.Lgs. n. 24/2023 (nel prosieguo anche “Decreto”), che recepisce la Direttiva UE n. 1937/2019 (c.d. “Direttiva Whistleblowing”). Il Decreto, ampliando la portata oggettiva (gli illeciti e le violazioni che possono essere oggetto di segnalazioni) e soggettiva (coloro che sono legittimati a realizzare la segnalazione, i c.d. whistleblowers), mira a colpire eventuali condotte illegittime, assicurando il buon andamento dell’ente pubblico o privato.

  • La direttiva Whistleblowing obbliga le aziende (con più di 50 lavoratori o che abbiano adottato un Modello 231) a dotarsi di strumenti per denunciare violazioni e comportamenti scorretti senza timore di ritorsioni. La mancata istituzione dei canali di segnalazione interni porta all’applicazione di una sanzione amministrativa che va da 10.000 a 50.000 euro​.

  • L'Associazione è convenzionata con professionisti della materia in grado di predisporre e sviluppare una procedura Whistleblowing adatta ad ogni Ente ed in grado di fornire risposte efficaci e strumenti specifici al fine di contrastare i fenomeni tutelati dalla predetta normativa.

UNI 37001

  • Sistema di gestione per la prevenzione della corruzione (ISO 37001:2016) Manuale, Procedure, Moduli, Audit interni, Assistenza al Riesame del Sistema di Gestione Integrato, Assistenza alla certificazione con l’Ente prescelto

  • Implementazione di un Modello 231 e del Codice Etico.

UNI 14001

  • Sistemi di gestione ambientale

  • La norma specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale che un'organizzazione può utilizzare per sviluppare le proprie prestazioni ambientali ed è destinata ad un'organizzazione che desidera gestire le responsabilità ambientali in un modo sistematico e sostenibile. La norma aiuta un'organizzazione a raggiungere gli esiti attesi dal proprio sistema di gestione ambientale, che forniscono valore aggiunto per l'ambiente, per l'organizzazione stessa e per le parti interessate. Coerentemente con la politica ambientale dell'organizzazione, gli esiti attesi di un sistema di gestione ambientale comprendono: - il raggiungimento delle prestazioni ambientali; - l'adempimento degli obblighi di conformità.

BS OHSAS 18001

  • Sistemi di gestione della della Salute e della Sicurezza del Lavoro

  • Lo standard OHSAS 18001 è applicabile a qualunque Organizzazione  che voglia:

  • stabilire un SGSSL per eliminare o minimizzare i rischi per il personale e per le altre parti interessate che potrebbero essere esposte ai pericoli SSL associati con le proprie attività;

  • implementare, mantenere e migliorare continuamente un SGSSL;

  • assicurare se stessa della sua conformità con la sua politica SSL stabilita;

  • dimostrare la conformità del proprio SGSSL con lo standard OHSAS:

  • producendo una auto-dichiarazione e assicurando l’autodeterminazione, o

  • richiedendo una conferma della sua conformità dalle parti che hanno un interesse nell’OHSAS, come i clienti, o richiedendo una certificazione o una registrazione del suo SGSSL da un’organizzazione esterna.

bottom of page