Dichiarazione dei Redditi e Assistenza Fiscale

DICHIARAZIONE REDDITI CATANIA

MODELLO 730 - MODELLO UNICO

L'Associazione "IHS - TUTELA DEL CONTRIBUENTE" assiste i propri associati nella predisposizione e presentazione della dichiarazione dei redditi e, pertanto, dei MODELLI 730 – UNICO – F24 - IMU - TASI - TARI – RED – ICRIC –  ICLAV.

Il Modello 730 è il modulo fiscale da compilare per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e pensionati, introdotto in Italia nel 1993 allo scopo di provvedere immediatamente al rimborso delle imposte a credito. Ad oggi è possibile utilizzare tale modello per dichiarare le seguenti tipologie di reddito:

  • Redditi di lavoro dipendente;

  • Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente;

  • Redditi dei terreni e dei fabbricati;

  • Redditi di capitale;

  • Redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la Partita Iva;

  • Altri redditi;

  • Alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata.


In casi particolari è necessario presentare le dichiarazioni con il Modello Unico: questo vale per coloro che possiedono, oltre al reddito di lavoro dipendente, anche redditi di impresa e derivanti dall’esercizio di arti o professioni. Inoltre, non tutti i soggetti sopra citati sono tenuti a presentare tale dichiarazione.


Sono, invece, del tutto esonerati dalla dichiarazione dei redditi coloro che possiedono esclusivamente i redditi derivanti da:

  • Abitazione principale;

  • Lavoro dipendente o pensione;

  • Lavoro dipendente o pensione con abitazione principale;

  • Rapporti di collaborazione coordinata e continuativa;

  • Alcuni redditi esenti (ad esempio, pensioni di guerra, alcune borse di studio, ecc…).

Oppure possiedono esclusivamente redditi soggetti a:

  • imposta sostitutiva;

  • ritenuta alla fonte a titolo di imposta.

In tutti i casi sopra indicati, l’esenzione scatta soltanto alle seguenti condizioni:

  • Redditi corrisposti da un unico sostituto d’imposta obbligato ad effettuare le ritenute di acconto oppure corrisposti da più sostituti, purché certificati dall’ultimo che ha effettuato il conguaglio;

  • Le detrazioni per coniuge e familiari a carico sono spettanti e non sono dovute le addizionali regionale e comunale.

L’esenzione può scattare anche per motivi di minimo reddituale, ossia per tutti coloro che possiedono esclusivamente determinati redditi, entro specifiche soglie, e sempre solo a particolari condizioni. Il reddito da lavoro, pensione, terreni o mantenimento, al netto dell’abitazione principale e relative pertinenze, deve essere inferiore a:

  • 8.000 euro per chi ha meno di 75 anni;

  • 7.750 euro per chi ha più di 75 anni a condizione che il periodo di pensione non sia inferiore a 365 giorni;

  • 7.500 euro per i pensionati a condizione che il periodo di pensione non sia inferiore a 365 giorni;

  • 4.800 euro per attività non esercitate abitualmente o da lavoratori autonomi (Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e altri redditi per i quali la detrazione prevista non è rapportata al periodo di lavoro.);

  • 500 euro per i redditi di terreni e fabbricati a condizione che il periodo di lavoro non sia inferiore a 365 giorni;

  • 7.500 (pensione) + 185,92 (terreni) a condizione che il periodo di lavoro/pensione non sia inferiore a 365 giorni;

  • 7.500 euro per l’assegno periodico corrisposto dal coniuge + altre tipologie di reddito (è escluso l’assegno per il mantenimento dei figli)

  • 28.158,28 euro di compensi per attività sportive.

 

Scadenza

Il Modello 730/2020 si potrà presentare entro il 30 Settembre. In ogni caso è bene monitorare le scadenze fiscali sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Documentazione

Per la dichiarazione dei redditi, servono i seguenti documenti:

  • Certificazione Unica rilasciato dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico;

  • Fatture, ricevute, scontrini di farmaci da banco, che attestino le spese sostenute nel corso dell’anno per le quali è prevista la deducibilità dal reddito complessivo e che per il 2019 non trovano ancora posto nel 730 precompilato;

  • Altra documentazione necessaria per il riconoscimento delle spese deducibili o detraibili;

  • Ricevuta dei bonifici attraverso i quali sono state pagate le opere di ristrutturazione, quietanze di pagamento degli oneri di urbanizzazione, attestati di versamento delle ritenute operate sui compensi dei professionisti, quietanza rilasciata dal condominio ;

  • Attestati di versamento degli acconti d’imposta effettuati dal contribuente;

  • Ultima dichiarazione presentata, se in questa era stata evidenziata un’eccedenza d’imposta.

 

E' bene ricordare, altresì, che la documentazione tributaria va conservata per eventuali accertamenti futuri fino al 31 dicembre del quarto anno successivo alla presentazione.

L'Associazione "IHS" di Catania, inoltre, stampa CUD ed assiste nella compilazione dei diversi MODULI.

Vieni a trovarci e rimarrai soddisfatto della professionalità e cordialità del personale.

 

caf patronato catania consulenza legale gratis gratuita avvocato avvocati studio legale via in zona vicini vicino centro assistenza fiscale internet ottima recensione bravi giovani pensione vecchiaia sociale invalidità isee naspi inail inps disoccupazione maternità pratica pratiche disbrigo ufficio associazione ihs associazioni visura visure catastale camerale storica rottamazione cartelle esattoriali equitalia agenzia entrate riscossione sicilia serit fiscale 730 unico dichiarazione redditi via padova 69 lavoro colf badanti assunzione camera commercio associati servizi conteggi buste paga tfr vertenze vertenza assistenza previdenza sociale estratto conto contributivo diritto diritti risarcimento danni indennizzo indennizzi rottamazione rateizzazione rate ingiunzione di pagamento decreto ingiuntivo invito pagamento preavviso fermo ipoteca atti pregiudizievoli pignoramento conto corrente tribunale esdebitazione sovraindebitamento piano consumatore citazione ricorso opposizione tribunale giudice di pace separazione divorzio negoziazione assistita registrazione redazione contratto contratti affitto locazione certificato prestazione energetica ape mediazione appello servizi servizio affidabile affidabili fiducia dimissione dimissioni online did usura e anatocismo diritto assicurativo e bancario diritto del lavoro Licenziamenti licenziamento conciliazioni diritto di famiglia separazioni problematiche ereditarie eredità diritto amministrativo convenzioni diritto privato contratti responsabilità contrattuale ed extracontrattuale problematiche condominiali usucapione possessori e provvedimenti d’urgenza recupero crediti locazioni ed affitti azioni esecutive successioni diritto famiglia assegni mantenimento alimenti risarcimento risarcimenti danni sinistri stradali incidenti tamponamento responsabilità medica contrattualistica imu tasi tarsu tari modello modelli redi cric iclav cud estratti ruolo contributi previdenziali compilazione moduli canone rai enel telecom telefono fax email pec registrazione telematica invio convenzione professionisti avvocati bravi seri professionali professionale legge lettera provvedimento inabilità lavoro rei reddito di inclusione ticket asp sollecito pagamento accesso atti amministrativi tasse imposte

© 2023 by IHS - TUTELA DEL CONTRIBUENTE

I Nostri contatti:

Tel. 0958164325

Mobile 3342540518

Fax 095 500131

cafpatronatoihs@gmail.com

Dove ci troviamo:

Via Padova, 69 - 95127 Catania

  • Facebook Caf Patronato IHS Catania
  • Instagram Caf Patronato IHS Catania
  • Google My Business Caf Patronato IHS Catania
  • LinkedIn Caf Patronato IHS Catania